Articoli, Formazione, Metodi e Strumenti

Emotion Focused Therapy: dalla formazione alla pratica clinica

A diversi mesi di distanza dalla 1° edizione abbiamo chiesto agli ex allievi del training EFT – Emotion Focused Therapy EFT 1 di raccontarci la loro esperienza in formazione e come hanno utilizzato nella pratica clinica i metodi acquisiti. Ne emerge un’interessante intervista collettiva che racconta meglio di ogni altra cosa il percorso EFT in Italia.

 

L’intervista

 

Da giugno 2021 anche in Italia, grazie a ISFAR, è stato possibile svolgere corsi in Emotion Focused Therapy certificati dall’International Society of EFT.
Abbiamo, infatti, realizzato il primo corso italiano con la Prof.ssa Jeanne Watson che lo ha condotto in esclusiva per noi, e la Dott.ssa Cristina Orlandi. Il training è stato particolarmente apprezzato dai corsisti che ci hanno già fornito le loro valutazioni in merito, come richiede la nostra Politica di Qualità (Media punteggi: 4,9/5!). Abbiamo comunque chiesto loro di rispondere a qualche domanda e di raccontarci l’esperienza formativa in forma un po’ più narrativa anche per capire quali effetti ha avuto il training nella pratica professionale. Vediamo che risposte abbiamo ottenuto dall’intervista.

 

L’esperienza formativa

 

Di altissimo livello, utile e stimolante, interessante”: è così che tutti i corsisti hanno sintetizzato l’esperienza formativa fatta. Una descrizione tanto asciutta quanto precisa. Ma non si sono fermati a questo perché nella maggior parte dei casi è stato posto l’accento sul miglioramento e l’arricchimento sia personale che professionale:  “ha consentito di migliorarmi come psicoterapeuta e integrare il mio modo di lavorare di orientamento centrato sulla persona con il modello EFT Emotion Focused Therapy”, “ha arricchito tanto sia da un punto di vista metodologico sia come bagaglio di tecniche e  mi ha permesso una crescita personale molto potente”…

Il momento più importante del corso

 

Due sono stati secondo gli allievi i momenti chiave della formazione: l’esperienza e il rapporto con i docenti. Fare esperienza pratica, seguiti da vicino sia dalla Prof.ssa Jeanne Watson sia  dalla dott.ssa Cristina Orlandi, ha permesso ai corsisti di comprendere al meglio le tecniche e le modalità operative proprie dell’Emotion Focused Therapy.
Alcuni infatti riportano che “assistere ai momenti in cui la docente facilitava un’altra persona e conduceva il colloquio, mostrando praticamente l’applicazione dell’ EFT per me è stato molto formativo” oppure che “durante le esercitazioni tra gli allievi in prima persona ho sperimentato e osservato la modalità del guidare e seguire il cliente nel suo processo narrativo”.
Il taglio super pratico e la caratura dei docenti hanno reso il training un corso d’eccellenza.

 

Utilizzare le tecniche apprese durante la formazione

 

Tutti i corsisti che ci hanno raccontato la loro esperienza hanno raccontato anche che si sono cimentati nella loro pratica clinica: “Mi sto cimentando in alcuni task, che ritengo davvero molto utili nella pratica clinica”, scrive un’allieva. E le fa eco un altro: “ho integrato l’EFT e le tecniche apprese nel mio modo di fare terapia; più le utilizzo e più scopro che sono utili ed efficaci. Ovviamente più le uso più mi sento sicuro nell’usarle e ogni giorno scopro aspetti preziosi. Il miglior feedback comunque è quello dei clienti, in particolare quelli con cui avevo già iniziato un percorso: le tecniche EFT hanno permesso spesso di accelerare i processi di cambiamento”. Altri corsisti ancora entrano nello specifico delle tecniche utilizzate richiamando “il clearing space, il focusing, le due sedie e la sedia vuota. Si sono rivelate utili in particolare con alcune persone molto potenti e hanno consentito di fluidificare il processo di cambiamento emozionale e di attivare insight”.
Utilizzare le tecniche e le procedure EFT, come è facile immaginarsi, ha modificato anche il modo di fare psicoterapia dei professionisti che hanno partecipato al training: “il corpo e le emozioni “incarnate” sono maggiormente al centro dell’attenzione clinica – ci scrivono – ciò consente ancor di più di andare oltre a quanto il cliente dice, focalizzandolo su ciò che sta sentendo in quel momento”. E ancora “riesco ad individuare meglio alcuni indicatori che prima erano più confusi e a scegliere quello che può essere l’intervento più efficace”… “sono più attenta al materiale emotivo, a come viene espresso, a cosa celano le emozioni e come possono essere guida per il cambiamento personale”… “sento di avere un bagaglio di tecniche specifiche di supporto ai miei colloqui”.

 

Un training consigliato

 

Alla domanda “Consiglieresti il training ad un collega?” la risposta unanime, sintetica, precisa è “certamente”. I più loquaci specificano anche che “EFT può essere utile a tutti i terapeuti, almeno a quelli che non si indirizzano solo al sintomo” oppure ribadiscono che si tratta di una “formazione di alto livello con docenti molto preparati e di fama internazionale. Oltre a ciò è un training a tutti gli effetti che fornisce tecniche e modalità per essere psicoterapeuti con una marcia in più”.
E forse questo entusiasmo è dato non soltanto dall’utilità e la qualità della formazione, ma anche da ciò che si è creato in aula. Un commento in particolare ci sembra sintetizzi il pensiero di molti “fare un corso in presenza è sempre prezioso, soprattutto quando hai vicino colleghi preparati che fanno veramente attività psicoterapeutica. Questo corso in particolare è stato così coinvolgente che ci sono stati molti momenti emotivamente rilevanti, ma anche tante risate”.

 

Psicoterapeuti che hanno completato il training Emotion Focused Therapy – Livello 1

 

Alcuni degli Psicoterapeuti che hanno completato il training Emotion Focused Therapy – Livello 1, hanno acconsentito a rendere pubblici i loro riferimenti in calce all’articolo redatto a partire dall’intervista:

  • Dott.ssa Valentina Benoni Degl’Innocenti, Psicologa Psicoterapeuta (Tel. 333 9639733 | valentina.benoni @ libero.it) c/o Centro Studi Specialistici Kromos Viale Europa 155 Firenze www.centrokromos.it
  • Dott.ssa Paola Gaudio, Psicologa Psicoterapeuta (tel. 349 1240811) –  www.paolagaudio.com
  • Dott. Simone Pesci ,Psicologo Psicoterapeuta (Tel. 333 9640032) c/o Centro Studi Specialistici Kromos Viale Europa 155 Firenze www.centrokromos.it

 

Ti interessa cominciare il percorso EFT e accrescere le tue competenze? In qualità di unico Istituto italiano affiliato all’isEFT e unico ente autorizzato EFT ti invitiamo alla 2° edizione del training EFT EMOTION FOCUSED THERAPY | LIVELLO 1 tenuto dalla Prof.ssa Jeanne Watson, una delle principali esponenti EFT.  Iscriviti subito! 

Torna alla lista

Articoli correlati