Articoli, Eventi e News, Formazione

Verso il Congresso “Professione Psicomotricista Funzionale”

È iniziato il conto alla rovescia per il grande Congresso nazionale annunciato da ASPIF – Associazione Nazionale Psicomotricisti Funzionali in collaborazione con ISFAR : una giornata online sulle esperienze, sui contributi e sulla pratica professionale dello Psicomotricista Funzionale, un’occasione unica di aggiornamento e conoscenza aperto a tutti. Scopriamo insieme il programma dei lavori!

 

 

 

Un attesissimo evento

 

 

La data del Congresso di Psicomotricità Funzionale 2021 si avvicina. È un evento atteso sia dai professionisti di settore sia da quanti vogliono scoprire cosa è la Psicomotricità Funzionale e cosa fa uno Psicomotricista Funzionale. L’ultima occasione congressuale a livello nazionale risale, infatti, al 2011 quando nella prestigiosa sede di Palazzo Vecchio a Firenze fu dato avvio ai lavori del Congresso “Psicomotricità Funzionale Jean Le Boulch®”.
È utile ricordare che dal 2011, oltre a eventi regionali e locali, due sono state le occasioni nazionali in cui l’ASPIF Associazione Psicomotricisti Funzionali ha fatto parlare di sé: la prima riguarda la partecipazione al Congresso “Nutrire la persona: Ambiti di intervento e prospettive di aiuto multidisciplinari” (Milano, 2013) realizzato nell’ambito delle iniziative di “aspettando EXPO 2015” e la seconda, nel 2017, è la mostra itinerante per i Vent’anni dalla nascita della Psicomotricità Funzionale e della “Scuola Jean Le Boulch®“.

 

 

 

L’organizzazione congressuale

 

 

La Presidente ASPIF Letizia Bulli, in diretta streaming dal Palazzo Giraldi di Firenze, aprirà i lavori congressuali e presenterà il Congresso e la sua articolazione. Tra i saluti delle autorità ci sarà il Prof. Guido Pesci in qualità di co-fondatore della Scuola Jean Le Boulch® che con il maestro francese ha condivido lo sviluppo del “cammino funzionale”.
Seguiranno le due attesissime Relazioni magistrali. La prima a firma Letizia Bulli su Il valore della sensorialità nello sviluppo della persona; la seconda esposta dall’autorevole voce della prof.ssa Paola Ricci, vice-presidente ASPIF, dal titolo Psicomotricità Funzionale metodologia universale: uomo e ecosistema.
Sarà poi la volta delle relazioni che andranno a comporsi nelle tre sessioni: Lo Psicomotricista Funzionale® con il bambino  e l’adolescente il cui chairman sarà il dott. Lapo Zoccolini, Lo Psicomotricista Funzionale® con l’adulto e l’anziano coordinata dalla dott.ssa Sara Solinas e Gruppi di Psicomotricità Funzionale® guidata dal dott. Rubens Ragni. Tutti e tre i chairman introdurranno la loro sessione con una relazione specifica sul tema.
Come si può intuire in questo modo saranno raccontate esperienze e peculiarità del lavoro che lo Psicomotricista Funzionale svolge con persone di ogni età sia individualmente che in situazioni di gruppo.

 

 

 

Le relazioni e la partecipazione del pubblico

 

 

I relatori converranno da ogni parte d’Italia: da Firenze a Catania e Siracusa, da Vercelli a Lecce, da Torino a Taranto, da Latina a Reggio Calabria… una pluralità di territori, una diversità di esperienze che arricchiranno l’esposizione dei contenuti e lo scambio dei partecipanti.
Fiore all’occhiello del Congresso sarà la possibilità per il pubblico di partecipare online alla discussione e poter aggiungere punti di vista o chiedere approfondimenti. Al termine di ogni sessione infatti il pubblico avrà lo spazio per porre domande, avanzare proposte, fare commenti che certamente renderanno la giornata dinamica e ancor più interessante.

Ma vediamo i titoli delle relazioni:

1) A piccoli passi;   2) “Io faccio la mamma di Lara”: Dalla Patologia alla Persona nella Psicomotricità Funzionale;  3) Il sostegno alla Funzione energetico-Affettiva come crescita e sviluppo faranno parte della sessione “Lo Psicomotricista Funzionale con il bambino  e l’adolescente”.

1) Persona, Corpo e Relazione: movimenti educativi oltre la disabilità;  2) La Psicomotricità Funzionale per Ri-cominciare a credere in sé stessi; 3) Casa di cura psichiatrica: Il contribuito della Psicomotricità Funzionale  comporranno la sessione “Lo Psicomotricista Funzionale con l’adulto e l’anziano”

1)La Psicomotricità Funzionale: corpo e mente che lavorano insieme;  2)Giocando il Corpo; 3) Psicomotricità Funzionale nella scuola: protocolli d’intesa e percorsi educativi, infine, racconteranno esperienze di Gruppi di Psicomotricità Funzionale.

 

Non vediamo l’ora di andare online…

 

Scarica QUI il cronoprogramma della giornata e iscriviti al Congresso online: la partecipazione è aperta a tutti! Per ulteriori informazioni contattaci in Segreteria ISFAR!

Torna alla lista